Prossimi incontri

  • Sabato 27 ottobre
    Il Sole al telescopio
    osservazione della nostra stella con il rifrattore in banda H-alfa da 80mm,
    acquisito con il contributo della Fondazione A.De Mari.
    OAS - Campus di Savona
    Inizio ore: 14:00
  • Sabato - 17 novembre
    Considerazioni sul tempo
    Assoluto vero uniforme, relativo o ostinata illusione ne utilizzeremo un poco, parlandone insieme
    Relatore: Giovanni Capra
    Palazzina Lagorio - Campus di Savona
    Inizio ore 21:00
  • Sabato 24 novembre
    La storia dell'astronomia
    Gli uomini e gli eventi che hanno guidato questa scienza,
    dai suoi esordi a i giorni nostri.
    Relatori: R. Bracco e S. Zappatore
    Palazzina Lagorio - Campus di Savona
    Inizio ore 21:00
Programma completo delle attività

Nel cielo

  • LA LUNA


    *  2 OTTOBRE ULTIMO QUARTO
    *  9 OTTOBRE LUNA NUOVA
    * 16 OTTOBRE PRIMO QUARTO
    * 24 OTTOBRE LUNA PIENA
    * 31 OTTOBRE ULTIMO QUARTO

    Il 28 ottobre alle 3 entra in vigore l'ora invernale e gli orologi tornano a segnare l'ora media del fuso.

    I PIANETI

    MERCURIO: ha una difficile apparizione nel cielo serale, sempre molto basso, e si può tentare di scorgerlo vicino a Giove a fine mese;
    VENERE: ormai immerso nel crepuscolo serale, è molto sotto l'eclittica e quasi impossibile da trovare. Il 26 è in congiunzione inferiore ed emerge rapido nel cielo del mattino, dove invece le condizioni saranno molto più favorevoli e il mese prossimo dominerà la vista di chi si alza presto. Venere è l'unico pianeta il cui diametro apparente può superare i 60" e a fine mese si può tentare di scorgerlo mezz'ora prima della levata del Sole in forma di grande, sottilissima falce (mag. -4.2, diametro 1'01");
    MARTE: unico pianeta ben visibile di notte, è di mag. -1.3 a inizio mese e si indebolisce fino a -0.6. Offre un diametro da 16" a 12" ed è quindi ancora potenzialmente interessante al telescopio. Tra le stelle del Capricorno, si trova alla massima altezza di prima sera e tramonta dopo l'una;
    GIOVE: si va perdendo nei bagliori della sera, ancora facile a inizio mese poi quasi impossibile da trovare, è di mag. -1.7;
    SATURNO: nel Sagittario, si può ancora tentare un'osservazione telescopica appena buio ma si va abbassando e a fine mese tramonta poco dopo le 21. Offre un diametro di 16" ed è di mag. +0.6.
    Leggi tutto...

In evidenza

  • 30 anni fa: estate '88
    30 anni fa: estate '88 Nell'estate del 1988 venne a mancare quello che era era stato il primo osservatorio sociale del Gruppo, la “Stazione Astronomica di Campei”, sita nel comune di Vezzi Portio”. La specola era ubicata su una piccola terrazza di una costruzione rurale nella frazione di Campei, piccolo agglomerato di case del “tempo…
    in 30 anni fa Letto 40 volte
  • 30 anni fa: primavera '88
    Tutto è relativo! Ogni tanto qualcuno così si esprime, pensando ad Albert Einstein. In particolare la grande intuizione/deduzione dello scienziato è che il tempo è relativo, cioè non esiste un tempo assoluto, ma anzi il tempo è una coordinata, e quindi variabile. Ciò non vale, dico, solo per i sistemi…
    in 30 anni fa Letto 106 volte
  • 30 anni fa: inverno '87/88
    30 anni fa: inverno '87/88 E il nuovo Cielosservare, la “rivista del Gruppo Astrofili Savonesi”, venne finalmente alla luce! Come raccontato nel precedente “numero” di “30 anni fa”, si decise di chiamarla un pò pomposamente rivista. Effettivamente, comunque, nel suo piccolo, circa una metà delle 48 pagine veniva occupata da due articoli. Le immagini e…
    in 30 anni fa Letto 238 volte

Gli oceani del Sistema Solare

Freddi, peculiari e nascosti: gli oceani del sistema solare nascondono grandi diversità e forse anche la vita.

Conferenza a cura di L. Pizzimenti (Ass.ne Astrofili Polaris - Genova) tenuta al Gruppo Astrofili Savonesi il 14 aprile 2018

Riprese e editing: Roberto Porro