Mostra Astronomica 2019 - Appunti


50 ANNI DAL PRIMO PASSO

Lo sbarco sulla Luna

Grazie a tutti voi per averci visitato!
 
Un grazie particolore a tutti i soci che non si sono tirati indietro nell'affrontare il gravoso impegno dell'organizzazione di un evento molto impegnativo come quello di quest'anno.
Se volete rivivere alcuni momenti della preparazione e delle molteplici attività che hanno contraddistinto la realizzazione de "50 anni dal primo passo", provate a riconoscervi in questo breve resoconto fotografico.

Prossimi incontri

  • Giovedì - 9 maggio
    Oggetto del mese
    M51 - Osserviamo la Galassia Vortice, la bellissima galassia a spirale nella costellazione dei Cani venatici. E' il prototipo di uno "scontro" galattico, in cui NGC5194 (M51 per il catalogo Messier) e la più piccola NGC5195 stanno interagendo, favorendo così la formazione di nuove stelle.
    M51 fu osservata da Charles Messier nel 1773 mentre era alla ricerca di una cometa, ma una descrizione decisamente più dettatagliata fu fornita da William Parsons, conte di Rosse, che la osservò usando il suo mastodontico telescopio, detto il Leviatano di Rosse.

    Inizio alle ore 21:00
  • Venerdì - 31 maggio
    Parliamo di relatività generale
     
    Chi si fosse perso la recente conferenza tenuta dal nostro socio Valerio Ghisolfi presso la nostra sede, avrà modo di recuperare, facendo visita agli amici dell'Associazione Polaris, via Salita superiore della Noce 27, Genova. Infatti, Valerio riproporrà il Dialogo sulla teoria della relatività e sulle sue implicazioni astronomiche, senza l'uso di (troppe) formule.

    Inizio ore 21:00 presso la sede Astrofili Polaris - Genova
Programma completo delle attività

Nel cielo

  • LA LUNA

    *  3 GIUGNO LUNA NUOVA
    * 10 GIUGNO PRIMO QUARTO
    * 17 GIUGNO LUNA PIENA
    * 25 GIUGNO ULTIMO QUARTO

    Il 21 alle 17.54 il Sole raggiunge il punto più alto dell'eclittica: è il solstizio d'estate.



    I PIANETI

    MERCURIO: ha una buona apparizione serale, e praticamente lo si può scorgere nei bagliori crepuscolari per tutto il mese, soprattutto nella prima metà quando è più brillante (apre il mese di mag. -1.2). Il 4 è vicino a una sottilissima falce lunare e il 18 è in congiunzione a meno di mezzo grado da Marte, decisamente più debole, formando una bella coppia binoculare;
    VENERE: immerso nei bagliori dell'alba, sorge meno di un'ora prima del Sole per tutto il mese. Di mag. -3.8, è comunque avvistabile anche nel crepuscolo civile;
    MARTE: debole e lontano, si va immergendo nei bagliori serali e a fine mese appare come una stellina di mag. +1.9 nei Gemelli, proprio sotto Castore e Polluce a fine mese;
    GIOVE: sempre nell'Ofiuco, a sinistra di Antares, il 10 è in opposizione e si vede per tutta la notte, anche se - come pure il vicino Saturno - non raggiunge mai grandi altezze. Si impone con la sua luminosià (mag. -2.7) e il diametro di oltre 46", che lo rende appetibile con qualsiasi telescopio. Si vede tutta la notte ma raggiunge la posizione migliore nelle ore intorno alla mezzanotte;
    SATURNO: compare a Sud-Est meno di due ore dopo Giove, e si appresta al clou della sua apparizione, tra Sagittario e Capricorno. Di mag. 0.3, supera i 18" di diametro apparente e mostra gli anelli quasi alla massima apertura.
    Leggi tutto...

Dialogo sulla Relatività Generale

Dialogo sulla Teoria della Relatività Generale e sulle sue implicazioni astronomiche. Conferenza tenutasi al Gruppo Astrofili Savonesi il 21 marzo 2019 a cura di Valerio Ghisolfi.

Riprese e montaggio: Sandro Zappatore

In evidenza

  • 30 anni fa: estate '88
    30 anni fa: estate '88 Nell'estate del 1988 venne a mancare quello che era era stato il primo osservatorio sociale del Gruppo, la “Stazione Astronomica di Campei”, sita nel comune di Vezzi Portio”. La specola era ubicata su una piccola terrazza di una costruzione rurale nella frazione di Campei, piccolo agglomerato di case del “tempo…
    in 30 anni fa Letto 250 volte
  • 30 anni fa: primavera '88
    Tutto è relativo! Ogni tanto qualcuno così si esprime, pensando ad Albert Einstein. In particolare la grande intuizione/deduzione dello scienziato è che il tempo è relativo, cioè non esiste un tempo assoluto, ma anzi il tempo è una coordinata, e quindi variabile. Ciò non vale, dico, solo per i sistemi…
    in 30 anni fa Letto 341 volte
  • 30 anni fa: inverno '87/88
    30 anni fa: inverno '87/88 E il nuovo Cielosservare, la “rivista del Gruppo Astrofili Savonesi”, venne finalmente alla luce! Come raccontato nel precedente “numero” di “30 anni fa”, si decise di chiamarla un pò pomposamente rivista. Effettivamente, comunque, nel suo piccolo, circa una metà delle 48 pagine veniva occupata da due articoli. Le immagini e…
    in 30 anni fa Letto 493 volte

GAS Story - Ep. 1

Sono passati 50 anni da quando il cav. Mario Quadrelli incominciò a cercare a Savona persone che come lui fossero appassionate di astronomia. Come racconta Quadrelli, la ricerca non fu senza difficoltà, sia sotto il profilo della comunicazione, che della logistica. Ci volle più di un anno e mezzo per radunare una cerchia di amici che, poi, nel 1969 avrebbero formalmente costituito il Gruppo Astrofili Savonesi. Questo breve filmato vuole essere un primo contributo dei soci di oggi per celebrare una storia di oltre 50 anni di attività sociale dedicata alla passione per l'astronomia.