• Home

Da venerdì 21 a martedì 25 luglio
Cugn di Goria (2300 m.), Elva, Val Maira (CN)

Per informazioni ed iscrizioni contattateci entro il 14 luglio presso segreteria@astrofilisavonesi.it

Evento Astronomico e Gastronomico a 804 mt. di quota

Ore 19.00: Osservazioni astronomiche gratuite del Sole, con i telescopi dell’Associazione Astrofili Polaris e del Gruppo Astrofili Savonesi e spiegazioni di esperti

Ore 20.00: Cena speciale al Ristorante S. Giorgio. Antipasti misti: Salumi, ripieni e torte di verdure; Ravioli fatti in casa co-o tuccu; Arrosto con/senza castagne e patate al forno; Dessert della casa, acqua, vini bianchi e rossi. Menù alternativo a richiesta per vegetariani.
Prezzo della cena: € 25,00 (cena in omaggio per un bambino sotto i 10 anni per famiglia). Per prenotazioni e informazioni: Ristorante S. Giorgio tel. 010/7235826. 

Ore 21.30: Osservazioni astronomiche gratuite del cielo profondo (ammassi stellari, nebulose e galassie) con i telescopi dell’Associazione Astrofili Polaris e del Gruppo Astrofili Savonesi e spiegazioni di esperti.


Piazza Santuario Nostra Signora della Guardia, Ceranesi GE


N.B. In caso di brutto tempo si svolgerà una conferenza/spettacolo di astronomia nella Sala Blu del Ristorante S. Giorgio, con proiezione di video e immagini astronomiche.

Osservazione del cielo in collaborazione con l'Associazione Ligure Astrofili Polaris

Sori - Passeggiata a mare c/o Amici del Mare Levante
dalle ore 21.30

Evento Astronomico e Gastronomico a 804 mt. di quota

Ore 19.00: Osservazioni astronomiche gratuite del Sole, con i telescopi dell’Associazione Astrofili Polaris e del Gruppo Astrofili Savonesi e spiegazioni di esperti

Ore 20.00: Cena speciale al Ristorante S. Giorgio. Antipasti misti: Salumi, ripieni e torte di verdure; Ravioli fatti in casa co-o tuccu; Arrosto con/senza castagne e patate al forno; Dessert della casa; acqua, vini bianchi e rossi. Menù alternativo a richiesta per vegetariani.
Prezzo della cena: € 25,00 (cena in omaggio per un bambino sotto i 10 anni per famiglia). Per prenotazioni e informazioni: Ristorante S. Giorgio tel. 010/7235826. 

Ore 21.30: Osservazioni astronomiche gratuite del cielo profondo (ammassi stellari, nebulose e galassie) con i telescopi dell’Associazione Astrofili Polaris e del Gruppo Astrofili Savonesi e spiegazioni di esperti.


Piazza Santuario Nostra Signora della Guardia, Ceranesi GE


N.B. In caso di brutto tempo si svolgerà una conferenza/spettacolo di astronomia nella Sala Blu del Ristorante S. Giorgio, con proiezione di video e immagini astronomiche.

Osservazione di Saturno e del cielo profondo in collaborazione con l'Associazione Ligure Astrofili Polaris

Piazzale del Monte Fasce - Genova
dalle ore 21:30

http://www.occhisusaturno.it/2017/occhi-su-saturno-2017-a-genova-monte-fasce/

Vota questo articolo
(4 Voti)
Vota questo articolo
(3 Voti)
LA LUNA

*  6 MAGGIO LUNA NUOVA
* 13 MAGGIO PTIMO QUARTO
* 21 MAGGIO LUNA PIENA
* 29 MAGGIO ULTIMO QUARTO


I PIANETI

MERCURIO: sempre immerso nei bagliori, alla congiunzione inferiore del 9 transita davanti al Sole (vedi oltre);
VENERE: completamente invisibile per tutto maggio e giugno, si avvia verso la congiunzione superiore; 
MARTE: le opportunità di osservarne gli elusivi e mutevoli dettagli superficiali si concentrano in questo mese e nel prossimo. Raggiunge infatti l'opposizione il 22, è nello Scorpione e forma con Antares e Saturno un insolito trio di cui sarà di gran lunga il componente più luminoso: apre il mese di mag. -1.5 e finisce al massimo splendore, -2.0, attirando anche l'attenzione dell'uomo della strada e rimanendo visibile tutta la notte. Il 30, data della mimina distanza dalla Terra, il diametro apparente sarà di 18.6", il massimo da dieci anni a questa parte e poco superiore a quello di Saturno; GIOVE: in ottima posizione serale, nella coda del Leone, è di mag. -2.3 con un diametro apparente di quasi 41" a inizio mese e in "prima serata" si trova al meridiano. Il 14 forma una spettacolare coppia con una Luna poco oltre il primo quarto; SATURNO: nello Scorpione, vicino ad Antares e Marte, si vede quasi per tutta la notte e si avvicina all'opposizione. Presenta un disco di 18.4" e una magnitudine 0 a fine mese, con gli anelli quasi alla massima apertura, e conclude degnamente il trio di pianeti telescopici visibili in condizioni ottimali questo mese.
LA LUNA

*  7 APRILE LUNA NUOVA
* 13 APRILE PRIMO QUARTO
* 22 APRILE LUNA PIENA
* 29 APRILE ULTIMO QUARTO


I PIANETI

MERCURIO: si presenta nella sua migliore apparizione serale e tramonta dopo la fine del crepuscolo per due settimane centrate sul 18, data della massima elongazione di 20°, quando splende di mag. 0. 
La luminosità è in rapido calo durante il periodo in questione, da -1 a +1 circa, e negli ultimi giorni si può scorgerne la fase al telescopio.
La sera dell'8 si può scorgere a destra di una finissima falce lunare. La congiunzione inferiore del 9 maggio sarà centrale, consentendo cioè l'osservazione di un transito che sarà ottimamente visibile anche da noi; VENERE: attraversa uno dei rari periodi di sostanziale invisibilità, perso nei bagliori dell'alba; MARTE: cresce rapidamente di luminosità (da -0.5 a -1.4) e i mutevoli dettagli della sua superficie diventano finalmente visibili al telescopio, con un diamtro apparente che passa da 11.8" a 16" all'avvicinarsi dell'opposizione di fine maggio. Si trova nello Scorpione, poco sopra Antares, sorge alla mezzanotte a inizio mese ma già alle 22 alla fine; GIOVE: in ottima posizione serale, sotto la caratteristica figura del Leone, in prima serata è al meridiano e splende di mag. -2.4 con un diametro apparente che diminuisce durante il mese, da oltre 43" a poco più di 40"; SATURNO: tra Ofiuco e Scorpione, forma un notevole triangolo col brillante Marte e la sottostante Antares e si rende quindi visibile nelle stesse ore. E' di mag. +0.2 e presenta un diametro di 18", con gli anelli in spettacolare apertura.


LA LUNA
  • 1 MARZO  ULTIMO QUARTO 
  • 9 MARZO LUNA NUOVA
  • 14 MARZO PRIMO QUARTO
  • 23 MARZO LUNA PIENA
  • 31 MARZO ULTIMO QUARTO

Il 20 marzo il Sole sale sopra l'equatore celeste e inizia la primavera astronomica. Il 27 entra in vigore l'ora legale.

I PIANETI

MERCURIO: in posizione sfavorevole, immerso nei bagliori del mattino per tutto il mese, è in congiunzione superiore il 23;
VENERE: I prossimi saranno due mesi di quasi invisibilità, in vista della congiunzione superiore di aprile. Si può ancora scorgere, molto basso, nei bagliori dell'alba a inizio mese;
MARTE: comincia a diventare interessante nella seconda parte della notte, entrando nella costellazione dello Scorpione e formando un curioso trinagolo con la base da Marte a Saturno e il vertice in Antares. Aumenta di luminosità, da +0.3 a -0.5, e a fine mese offre un disco di quasi 12", già adatto alle prime osservazioni telescopiche;
GIOVE: all'opposizione l'8, è visibile tutta la notte e passa al meridiano intorno alla mezzanotte locale. Brilla a mag. -2.5 e presenta un disco di 44";
SATURNO: nello Scorpione, vicino ad Antares e quasi raggiunto da Marte, si vede bene alle ore piccole e passa da mag. +0.5 a +0.3. Il disco del pianeta sottende 17" e gli anelli ben 38", aperti in modo spettacolare alla nostra vista.